Arredamenti Martinel

QUANDO IL TAVOLO DETTA LO STILE

26 Maggio 2022

Il tavolo e le sedie sono sempre stati gli elementi centrali dell’arredo della casa.

Per questo motivo l’evoluzione estetica e funzionale di questi due elementi d’arredo li ha resi fondamentali per concepire diversi spazi della stessa casa: la zona living, la cucina e l’area outdoor.

Ed è proprio sul tavolo che svolgiamo le principali attività che caratterizzano la nostra vita quotidiana: si mangia, si chiacchiera, si studia, si gioca e, ultimamente, si lavora. In poche parole attorno ad esso viviamo la maggior parte della giornata, soprattutto quelli dedicati alla convivialità.

L’evolversi degli stili di vita ha influito anche sull’uso del tavolo, che con l’avvento degli open space ha trovato assoluta centralità nell’abitazione diventando sempre più il protagonista.

Se siete alla ricerca di un tavolo, potete individuare quello che fa per voi in una delle quattro famiglie che caratterizzano questo elemento d’arredo:

·       TAVOLI DI DESIGN

·       TAVOLI MINIMAL

·       TAVOLI TECNICO-FUNZIONALI

·       TAVOLI D’ARREDO O TAVOLI -SCULTURA

Nella famiglia dei tavoli di DESIGN rientrano tutti quegli straordinari elementi d’arredo che nell’arco degli anni hanno fatto grande il Made in Italy nel mondo. Gli architetti e i designer che hanno realizzato questi tavoli portano nomi illustri che, in molti casi, fanno parte della storia e dello stile italiano. In questa importante categoria i materiali più usati sono: il legno, il vetro il ferro, la pietra, il marmo e in minima parte i materiali sintetici. Sono stilisticamente riconoscibili e per questo ritenuti prestigiosi, diventando dei veri e propri status symbol.

 

I tavoli MINIMAL prendono ispirazione dalla tradizione del design nordico, in particolare quello Svedese. Sono realizzati il più delle volte con legni chiari come l’acero, il faggio o la betulla, abbinati a strutture in metallo verniciato bianco dalle sezioni molto sottili. Il legno in multistrati curvato arricchisce molto spesso l’oggetto stesso, inoltre sono oggetti facilmente riconoscibili e di facile collocazione per chi ama lo stile essenziale, rigoroso e pulito.

Nei tavoli TECNICO-FUNZIONALI rientrano i complementi d’arredo dove la funzionalità, le dimensioni e i materiali sono tutti riconducibili a un uso domestico e si predilige l’uso all’estetica. Il tavolo allungabile è, infatti, ancora richiestissimo e trova collocazione sia in cucina sia nei soggiorni con spazi non particolarmente grandi. La struttura è spesso realizzata in legno o in metallo per facilitare l’uso dei meccanismi per l’estensione delle prolunghe. I piani, invece, sono realizzati in laminato, HPL , vetro, pietra o gres porcellanato. In ogni caso, in questa categoria, si predilige la solidità dei piani e la robustezza dei meccanismi con prolunga.

 

TAVOLI D’ARREDO definiti anche TAVOLI SCULTURA, fanno parte di quella importantissima famiglia di tavoli che racchiudono insieme design, estetica, funzionalità e prestigio. Sono solitamente caratterizzati da basamenti importanti e riconoscibili, hanno dimensioni importanti e vengono realizzati in una moltitudine di materiali. Anche in questo caso il legno, il metallo, il vetro, le pietre e i gres porcellanati sono i materiali più usati sia nella struttura sia nei piani. La loro particolarità li rende molto interessanti sia per il mercato nazionale sia per quello internazionale e sicuramente sono destinati ad assumere sempre più interesse nell’interior design.