Arredamenti Martinel

DAL TAVOLO ALLA SEDIA DI DESIGN

08 Giugno 2022

I tavoli sono i protagonisti dei momenti che trascorriamo in famiglia e della nostra quotidianità, ma non sono i soli. Per ovvi motivi di comodità e abbinabilità, le sedie sono i complementi d’arredo che viaggiano in sinergia con il tavolo stesso.

A ogni famiglia o tipologia di tavoli troviamo, infatti, la seduta giusta che in molti casi viene proposta dallo stesso designer o progettista e anche in questo caso possiamo indicarvi varie famiglie per prendere ispirazione:

  • SEDIE IN POLIPROPILENE O MATERIALI SINTETICI
  • SEDIA IN METALLO 
  • SEDIE IMBOTTITE
  • SEDIE IN LEGNO 
  • SEDIE IN ALLUMINIO DA ESTERNO 
Ogni tipologia sopra citata genera una serie di sotto-famiglie dove i vari materiali si integrano generando altre importanti tipologie.

Le sedie in polipropilene, in metallo o imbottite in ecopelle o in ogni caso con tessuti facilmente gestibili trovano maggior collocazione in cucina.

La sedia in legno abbinata il più delle volte alla corrispondente poltroncina con braccioli, trova il suo ambiente ideale nel soggiorno e viene abbinata a tavoli dalle dimensioni importanti.

 

La sedia interamente imbottita è molto apprezzata in quanto è realizzabile anche in pelle o cuoio, quindi molto versatile e di facile abbinabilità.

 

In ogni caso, la sedia è un complemento d’arredo importante e viene continuamente studiata e progettata per presentare soluzioni sempre migliori in termini di funzionalità e design: l’ergonomia, la solidità alle sollecitazioni, il comfort, i nuovi materiali, l’estetica, la scelta dei tessuti o delle pelli e la conseguente sfoderabilità sono solo alcuni degli argomenti su cui si basa l’idea e la successiva industrializzazione di una sedia.