Arredamenti Martinel

CREA UNA SCENOGRAFIA DI LUCI

02 Febbraio 2021

Per chi desidera arredare curando ogni particolare non può sottovalutare l’importanza di una buona illuminazione, un dettaglio utile a creare sia la giusta atmosfera sia una personale scenografia che strizza l’occhio al design.

 

Tra i vari complementi in grado di dare il giusto carattere ai diversi ambienti domestici, la lampada a sospensione ha sicuramente un posto in pole position: dai volumi generosi alle linee minimal, dai materiali naturali a quelli d’ispirazione industriale, dal fascino retrò allo stile moderno.

In poche parole, numerose tipologie che soddisfano ogni gusto e di adattarsi a tutti gli arredi.

Etoile e Apollo

Alcuni consigli sempre validi per trovare la luce giusta in ogni stanza.

Per la zona pranzo, ad esempio, Etoile di Tonin Casa è la lampada pensata per dar vita a una costellazione sopra i vostri tavoli. È composta di una parte illuminante in vetro trasparente e una parte superiore in specchio bronzo o oro. A una, tre, sei, dieci o venti luci, permettono di creare il vostro set ideale per una luce perfetta.

 

In salotto, invece, è sempre bene prevedere diversi punti luce suddivisi tra lampade a terra e a sospensione. Per illuminare la stanza al completo Apollo di Cattelan Italia è l’ideale, un prodotto dal design raffinato, dove la semplicità si trasforma in pura eleganza. Il paralume è composto da 2 sfere in vetro borosilicato: la sfera inferiore è in vetro trasparente, quella superiore è verniciata cromo, rame, bronzo o trasparente. Accostarne più di una a diverse altezze sarà davvero scenico.

Asia e Kiki

Per quanto riguarda la zona notte, la parte più intima della casa, la luce calda e decisa è fondamentale quanto il dolce dormire. Per uno stile che scommette sulla bellezza Asia di Cattelan Italia è la perfetta, merito delle linee morbide del paralume in ceramica e delle finiture pregiate dipinte a mano.

 

Non dimentichiamo l’angolo smartworking, ora più che mai indispensabile all’interno delle nostre case. Oltre alla luce naturale è possibile rendere più “allegra” e colorata questa zona scegliendo Kiki di Miniforms, il lampadario dai colori pastello che prende ispirazione dalle famose teste dei personaggi della Lego e pensata per essere usata sia singolarmente che in gruppo.