Arredamenti Martinel

Samuli Naamanka

L'architetto d'interni Samuli Naamanka (nato nel 1969) è noto come designer versatile il cui lavoro combina attentamente il vocabolario della forma con l'innovazione tecnica creativa. Oltre al design del prodotto e al design degli interni, Naamanka è specializzata nella progettazione ambientale. Tra le altre cose, ha svolto un lavoro pionieristico nello sviluppo di prodotti in calcestruzzo.
 
I risultati di questo hanno portato, ad esempio, a brevettare invenzioni per una tecnologia grafica di modellamento del calcestruzzo e per la colorazione del calcestruzzo in diversi colori. Uno dei suoi sviluppi più recenti è la seduta della sedia COMPOS prodotta in fibra composita naturale biodegradabile al 100%.
 
Le opere di Samuli Naamanka includono la premiata sedia Clash, i progetti espositivi, le opere ambientali e le opere d'arte pubbliche. Le opere contengono riferimenti alla storia, alla natura e all'architettura dei luoghi in cui si trovano e ai loro simboli.
 
Samuli Naamanka è stato insignito del premio di elevazione nel 2004 da Julkisivuyhdistys (la fondazione di facciata finlandese) per lo sviluppo di calcestruzzo grafico e il premio SIO Furniture Designer of the Year nel 2005. I suoi riconoscimenti più recenti sono (Uni Chair) il premio di design Nordiska 2008 ed EcoDesign 1. Premio ad Habitare 2010, il rotolo biodegradabile sul paralume - giudice di Ingo Maurer. Ha inoltre concesso una borsa di studio per 5 anni a The Arts Council of Finland.

    Nessun prodotto presente al momento