Arredamenti Martinel

Riva

Ombra Bench Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.
Ombra Bench Riva 1920
CLICCA LA FOTO PER INGRANDIRE
PAGAMENTO SICURO
PRODOTTI ORIGINALI
Riva

Ombra Bench Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.

Ombra Bench è la panca della collezione Riva 1920. Due parellelepipedi scomposti: un elemento in massello di cedro naturalmente profumato e un secondo in legno listellare rifinito in Ecomalta antibatterica, insieme sono integrati fra loro come un oggetto e la sua ombra. Ombra Bench è l’esempio, uno studio, un esperimento o meglio ...

Altre informazioni

Ombra Bench è la panca della collezione Riva 1920. Due parellelepipedi scomposti: un elemento in massello di cedro naturalmente profumato e un secondo in legno listellare rifinito in Ecomalta antibatterica, insieme sono integrati fra loro come un oggetto e la sua ombra. Ombra Bench è l’esempio, uno studio, un esperimento o meglio un’occasione per cercare  di integrare grazie ad un oggetto d’arredo, l’uomo con l’ambiente o l’ambiente con l’uomo. Ombra Bench è moderna, è semplice, è quel qualcosa di particolare e unico. La struttura in legno, è trattata in protezione a base di olio/cera di origine vegetale con estratti di pino. Tutte le sue crepe, imperfezioni, i suoi possibili a volte quasi impercettibili movimenti, sono da attribuirsi a naturali assestamenti dovuti anche alle diverse condizioni ambientali. Ombra Bench è la panca firmata Riva.

Finitura lato in ferro:

Lamiera di ferro "Irondust"

Finitura seduta:

Rovere con nodi

Noce con nodi

Cedro

Cedro sabbiato

Cedro vulcano olio

Cedro finitura contract

Dimensioni:

250 x 44 x h 42 cm

Altre informazioni


Ombra Bench è la panca della collezione Riva 1920. Due parellelepipedi scomposti: un elemento in massello di cedro naturalmente profumato e un secondo in legno listellare rifinito in Ecomalta antibatterica, insieme sono integrati fra loro come un oggetto e la sua ombra. Ombra Bench è l’esempio, uno studio, un esperimento o meglio un’occasione per cercare  di integrare grazie ad un oggetto d’arredo, l’uomo con l’ambiente o l’ambiente con l’uomo. Ombra Bench è moderna, è semplice, è quel qualcosa di particolare e unico. La struttura in legno, è trattata in protezione a base di olio/cera di origine vegetale con estratti di pino. Tutte le sue crepe, imperfezioni, i suoi possibili a volte quasi impercettibili movimenti, sono da attribuirsi a naturali assestamenti dovuti anche alle diverse condizioni ambientali. Ombra Bench è la panca firmata Riva.

Finitura lato in ferro:

Lamiera di ferro "Irondust"

Finitura seduta:

Rovere con nodi

Noce con nodi

Cedro

Cedro sabbiato

Cedro vulcano olio

Cedro finitura contract

Dimensioni:

250 x 44 x h 42 cm

Riva

C'era una volta il 1920, siamo in Brianza, in una piccola bottega a Cantù, un tranquillo artigiano lavora quotidianamente e con tanto amore e rispetto il legno. È un’arte la sua, arredi semplici, di eleganza raffinata. Questo artigiano era Nino Romano.

Gli anni passano e il lavoro continua sempre con più impegno valorizzando continuamente i processi produttivi.

Nel 1992 per la prima volta, Riva 1920 presenta, al Salone Internazionale del Mobile di Milano, la sua prima collezione. In questo frangente, Riva 1920 si fa conoscere in Italia e all’estero, è un inevitabile successo.

Intuito imprenditoriale, collaborazioni con architetti di fama internazionale e l’ingresso in azienda della quarta generazione Riva affiatata più che mai, hanno dato inizio all’evoluzione verso nuovi mercati, nuovi orizzonti nel pieno rispetto della filosofia aziendale che unisce funzionalità, estetica delle forme, senza dimenticare l’importanza del viver sano e sostenibile. L’azienda introduce, oltre che ai legni di riforestazione americani, i legni di riuso  quali il millenario Kauri della Nuova Zelanda, le Briccole della Laguna di Venezia e il Cedro del Libano; il legno infatti è una risorsa rinnovabile ma non infinita.

Nel 2010 ha termine il suggestivo edificio Riva Center, totalmente ricoperto di legno di larice, con 1200mq di Showroom che esalta l’essenza e l’unicità dei prodotti e un primo piano dedicato al Museo del Legno con oltre 4000 pezzi in esposizione.

Riva 1920, amore per la natura, ricerca di un’alta qualità della vita, unite a tradizioni, cultura, creatività, innovazione, artigianalità e tecnologia danno vita giornalmente a qualcosa di speciale, unico e senza tempo: questo è l’arredo firmato Riva 1920.

Riva 1920, vero legno naturale; Riva 1920 garanzia di un prodotto totalmente Made in Italy.

Hikaru Mori

Nata a Sapporo in Giappone nel 1964, Hikaru Mori si laurea in architettura presso l’Università Statale di Tokyo Geijytsu Daigaku dove consegue anche il dottorato di ricerca.

Successivamente si trasferisce a Milano dove si specializza in architettura d’interni e dove intraprende l’attività professionale in proprio, occupandosi parallelamente di architettura e design.Dal 1997 forma con Maurizio Zito il gruppo ZITO+MORI che opera nel settore della progettazione di opere di architettura, arredo urbano, verde attrezzato e allestimenti.Hikaru Mori ha disegnato la collezione di lampade Iota per Nemo e per Lucitalia ha progettato Adam, innovativo sistema di piastre multiuso a soffitto in cui possono trovare alloggiamento una serie di servizi e corpi illuminanti di diverse morfologie.
Per Pibamarmi ha firmato Stone Likes Water, collezione in pietra per il bagno.

Tra le sue principali realizzazioni di architettura si ricordano le cantine per l’azienda Feudi di San Gregorio nei pressi di Avellino e la cantina Bisceglia a Potenza.