Arredamenti Martinel

Riva

Calle Cult Bench Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.
Calle Cult Bench Riva 1920
CLICCA LA FOTO PER INGRANDIRE
PAGAMENTO SICURO
PRODOTTI ORIGINALI
Riva

Calle Cult Bench Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.

Calle Cult Bench è la panca in legno massello con liste a bordi naturali accostate fra loro. La seduta è sorretta da una semplice base a due gambe a slitta e barra centrale, in metallo verniciato. Calle Cult Bench ha un design moderno estremamente semplice e questo suo essere si tramuta in eleganza e praticità nell’usarlo e sfruttarlo. La ...

Altre informazioni

Calle Cult Bench è la panca in legno massello con liste a bordi naturali accostate fra loro. La seduta è sorretta da una semplice base a due gambe a slitta e barra centrale, in metallo verniciato. Calle Cult Bench ha un design moderno estremamente semplice e questo suo essere si tramuta in eleganza e praticità nell’usarlo e sfruttarlo. La panca Calle Cult Bench un mobile di alta qualità garantita e firmata Riva, l’eccellenza del Made in Italy nel mondo.

Finitura a base di olio/cera di origine vegetale con estratti di pino.

 

Finitura base:

Ferro colore naturale

Finitura piano:

Legno massello

Dimensioni:

220 x 45 x h 45 cm

240 x 45 x h 45 cm

260 x 45 x h 45 cm

280 x 45 x h 45 cm

300 x 45 x h 45 cm

Altre informazioni


Calle Cult Bench è la panca in legno massello con liste a bordi naturali accostate fra loro. La seduta è sorretta da una semplice base a due gambe a slitta e barra centrale, in metallo verniciato. Calle Cult Bench ha un design moderno estremamente semplice e questo suo essere si tramuta in eleganza e praticità nell’usarlo e sfruttarlo. La panca Calle Cult Bench un mobile di alta qualità garantita e firmata Riva, l’eccellenza del Made in Italy nel mondo.

Finitura a base di olio/cera di origine vegetale con estratti di pino.

 

Finitura base:

Ferro colore naturale

Finitura piano:

Legno massello

Dimensioni:

220 x 45 x h 45 cm

240 x 45 x h 45 cm

260 x 45 x h 45 cm

280 x 45 x h 45 cm

300 x 45 x h 45 cm

Riva

C'era una volta il 1920, siamo in Brianza, in una piccola bottega a Cantù, un tranquillo artigiano lavora quotidianamente e con tanto amore e rispetto il legno. È un’arte la sua, arredi semplici, di eleganza raffinata. Questo artigiano era Nino Romano.

Gli anni passano e il lavoro continua sempre con più impegno valorizzando continuamente i processi produttivi.

Nel 1992 per la prima volta, Riva 1920 presenta, al Salone Internazionale del Mobile di Milano, la sua prima collezione. In questo frangente, Riva 1920 si fa conoscere in Italia e all’estero, è un inevitabile successo.

Intuito imprenditoriale, collaborazioni con architetti di fama internazionale e l’ingresso in azienda della quarta generazione Riva affiatata più che mai, hanno dato inizio all’evoluzione verso nuovi mercati, nuovi orizzonti nel pieno rispetto della filosofia aziendale che unisce funzionalità, estetica delle forme, senza dimenticare l’importanza del viver sano e sostenibile. L’azienda introduce, oltre che ai legni di riforestazione americani, i legni di riuso  quali il millenario Kauri della Nuova Zelanda, le Briccole della Laguna di Venezia e il Cedro del Libano; il legno infatti è una risorsa rinnovabile ma non infinita.

Nel 2010 ha termine il suggestivo edificio Riva Center, totalmente ricoperto di legno di larice, con 1200mq di Showroom che esalta l’essenza e l’unicità dei prodotti e un primo piano dedicato al Museo del Legno con oltre 4000 pezzi in esposizione.

Riva 1920, amore per la natura, ricerca di un’alta qualità della vita, unite a tradizioni, cultura, creatività, innovazione, artigianalità e tecnologia danno vita giornalmente a qualcosa di speciale, unico e senza tempo: questo è l’arredo firmato Riva 1920.

Riva 1920, vero legno naturale; Riva 1920 garanzia di un prodotto totalmente Made in Italy.

Aldo Spinelli

La sua avventura imprenditoriale inizia nel 1970, quando a soli 21 anni, insieme con i cugini Alberto Spinelli e Giovanni Anzani, prende in mano le sorti della ditta artigiana di famiglia, fondata nel 1942. Molto presto l'azienda, che produce mobili per l'arredamento, sotto la sua guida si amplia e diviene una società per azioni. Prima degli anni '90, puntando essenzialmente su innovazione e marketing, la Poliform SpA conquista i mercati internazionali, facendo apprezzare i suoi prodotti per l'alto livello dei materiali e della lavorazione. Con lungimiranza e caparbietà continua a rinnovare e innovare la propria azienda. Ha portato così a quattro le divisioni produttive, situate nei comuni di Inverigo, Arosio, Alzate Brianza e Anzano del Parco per le linee: giorno, notte, complementi e imbottiti, mentre a Lurago d'Erba per le cucine. Sono inoltre ubicati a Inverigo la divisione contract, nata per sviluppare il settore delle forniture internazionali, il nuovo centro servizi che ospita lo show­room e gli uffici commerciali della società. Grazie al suo impegno Poliform SpA è diventata una delle più importanti realtà nel settore arredamento di alta qualità con un fatturato realizzato per oltre il 50% sui mercati internazionali.