Arredamenti Martinel

Riva

Forkola Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.
Forkola Riva 1920
CLICCA LA FOTO PER INGRANDIRE
PAGAMENTO SICURO
PRODOTTI ORIGINALI
Riva

Forkola Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.

“Avendo vissuto e viaggiato per l’Italia ed avendo trascorso del tempo a Venezia, sono onorato di poter prendere parte ad un progetto di così grande importanza storica.   Quando Riva 1920 mi ha contattato per propormi il progetto “Briccole” ho cominciato subito a ripensare ai giorni passati in Italia impegnato negli studi e ...

Altre informazioni

“Avendo vissuto e viaggiato per l’Italia ed avendo trascorso del tempo a Venezia, sono onorato di poter prendere parte ad un progetto di così grande importanza storica.   Quando Riva 1920 mi ha contattato per propormi il progetto “Briccole” ho cominciato subito a ripensare ai giorni passati in Italia impegnato negli studi e all’importanza del cambiamento, abbracciando il futuro ma servendosi del passato per il valore che merita.   Ho cominciato a disegnare forme che derivassero dal linguaggio delle gondole, forme organiche morbide ed allungate in contrasto con una trave geometrica puntellata. Riva 1920 ha selezionato il disegno che ha considerato più intrigante e lo abbiamo sviluppato creando diversi modelli in scala e migliorandone la forma col procedere del progetto.   Il risultato ha dato origine a due elementi a forma di goccia, uno tirato e schiacciato volto a creare lo schienale e l’altro, tirato, ricreante la superficie di un tavolo con una briccola che riempie lo spazio fra i due”.

Finitura struttura:

Cedro/Briccola

Dimensioni:

285 x 119 x h 38.6/92.8 cm

Altre informazioni


“Avendo vissuto e viaggiato per l’Italia ed avendo trascorso del tempo a Venezia, sono onorato di poter prendere parte ad un progetto di così grande importanza storica.   Quando Riva 1920 mi ha contattato per propormi il progetto “Briccole” ho cominciato subito a ripensare ai giorni passati in Italia impegnato negli studi e all’importanza del cambiamento, abbracciando il futuro ma servendosi del passato per il valore che merita.   Ho cominciato a disegnare forme che derivassero dal linguaggio delle gondole, forme organiche morbide ed allungate in contrasto con una trave geometrica puntellata. Riva 1920 ha selezionato il disegno che ha considerato più intrigante e lo abbiamo sviluppato creando diversi modelli in scala e migliorandone la forma col procedere del progetto.   Il risultato ha dato origine a due elementi a forma di goccia, uno tirato e schiacciato volto a creare lo schienale e l’altro, tirato, ricreante la superficie di un tavolo con una briccola che riempie lo spazio fra i due”.

Finitura struttura:

Cedro/Briccola

Dimensioni:

285 x 119 x h 38.6/92.8 cm

Riva

C'era una volta il 1920, siamo in Brianza, in una piccola bottega a Cantù, un tranquillo artigiano lavora quotidianamente e con tanto amore e rispetto il legno. È un’arte la sua, arredi semplici, di eleganza raffinata. Questo artigiano era Nino Romano.

Gli anni passano e il lavoro continua sempre con più impegno valorizzando continuamente i processi produttivi.

Nel 1992 per la prima volta, Riva 1920 presenta, al Salone Internazionale del Mobile di Milano, la sua prima collezione. In questo frangente, Riva 1920 si fa conoscere in Italia e all’estero, è un inevitabile successo.

Intuito imprenditoriale, collaborazioni con architetti di fama internazionale e l’ingresso in azienda della quarta generazione Riva affiatata più che mai, hanno dato inizio all’evoluzione verso nuovi mercati, nuovi orizzonti nel pieno rispetto della filosofia aziendale che unisce funzionalità, estetica delle forme, senza dimenticare l’importanza del viver sano e sostenibile. L’azienda introduce, oltre che ai legni di riforestazione americani, i legni di riuso  quali il millenario Kauri della Nuova Zelanda, le Briccole della Laguna di Venezia e il Cedro del Libano; il legno infatti è una risorsa rinnovabile ma non infinita.

Nel 2010 ha termine il suggestivo edificio Riva Center, totalmente ricoperto di legno di larice, con 1200mq di Showroom che esalta l’essenza e l’unicità dei prodotti e un primo piano dedicato al Museo del Legno con oltre 4000 pezzi in esposizione.

Riva 1920, amore per la natura, ricerca di un’alta qualità della vita, unite a tradizioni, cultura, creatività, innovazione, artigianalità e tecnologia danno vita giornalmente a qualcosa di speciale, unico e senza tempo: questo è l’arredo firmato Riva 1920.

Riva 1920, vero legno naturale; Riva 1920 garanzia di un prodotto totalmente Made in Italy.

Karim Rashid

Karim Rashid è uno dei designer più prolifici della sua generazione. Oltre 4000 progetti in produzione, oltre 300 premi e lavori in oltre 40 paesi attestano la leggenda del design di Karim.

I suoi progetti premiati includono beni di lusso per Christofle, Veuve Clicquot e Alessi, prodotti democratici per Umbra, Bobble e 3M, mobili per Bonaldo e Vondom, illuminazione per Artemide e Fontana Arte, prodotti high-tech per Asus e Samsung, design di superficie per Marburg e Abet Laminati, identità del marchio per Citibank e Sony Ericsson e packaging per Method, Paris Baguette, Kenzo e Hugo Boss.
 
Il tocco di Karim si estende oltre il prodotto agli interni come il ristorante Morimoto, a Filadelfia; Semiramis hotel, Atene; nhow hotel, Berlino; Stazione della metropolitana Universita, Napoli e progetto espositivo per Deutsche Bank e Audi.
 
Il lavoro di Karim è presente in 20 collezioni permanenti e espone opere d'arte in gallerie di tutto il mondo. Karim è un vincitore perenne del premio Red Dot, premio Chicago Athenaeum Good Design, rivista annuale I. Design Magazine, premio IDSA Industrial Design Excellence.
 
Karim è un docente ospite frequente presso università e conferenze in tutto il mondo che diffonde l'importanza del design nella vita di tutti i giorni. Ha conseguito il dottorato onorario presso l'OCAD di Toronto e il Corcoran College of Art & Design di Washington. Karim è stato descritto in riviste e libri tra cui Time, Vogue, Esquire, GQ, Wallpaper e molti altri ancora.
 
L'ultima monografia di Karim, XX (Design Media Publishing, 2015), presenta 400 pagine di lavoro selezionate negli ultimi 20 anni. Altri libri includono From The Beginning, una storia orale della vita e dell'ispirazione di Karim (Forma, 2014); Sketch, con 300 disegni a mano (Frame Publishing, 2011); KarimSpace, con 36 progetti di interni di Karim (Rizzoli, 2009); Design Your Self, la guida alla vita di Karim (Harper Collins, 2006); Digipop, un'esplorazione digitale della computer grafica (Taschen, 2005); Portfolio Design compatto (Chronicle Books 2004); oltre a due monografie, intitolate Evolution (Universe, 2004) e I Want to Change the World (Rizzoli, 2001).
 
Nel suo tempo libero il pluralismo di Karim flirta con l'arte, la moda e la musica ed è determinato a toccare in modo creativo ogni aspetto del nostro paesaggio fisico e virtuale.