Arredamenti Martinel

Domitalia

Jiella Domitalia

Prezzo a partire da € 5.462,00 € 6.661,00
Jiella Domitalia
CLICCA LA FOTO PER INGRANDIRE
PAGAMENTO SICURO
PRODOTTI ORIGINALI
Domitalia

Jiella Domitalia

Prezzo a partire da € 5.462,00 € 6.661,00

La poltrona Jiella è un complemento d’arredo tutto originale. Jiella è la poltrona sospesa. Jiella ha una lavorazione molto particolare: “stecche” in legno di betulla unite a ventaglio formano la struttura e la struttura portante è in cuoio con ganci terminali in acciaio. I cuscini di seduta della poltrona Jiella, sono rivestiti in ...

Altre informazioni

La poltrona Jiella è un complemento d’arredo tutto originale. Jiella è la poltrona sospesa. Jiella ha una lavorazione molto particolare: “stecche” in legno di betulla unite a ventaglio formano la struttura e la struttura portante è in cuoio con ganci terminali in acciaio. I cuscini di seduta della poltrona Jiella, sono rivestiti in tessuto, pelle, ecopelle o lana dai colori e da texture raffinate ed eleganti. Jiella è il complemento d’arredo con il design moderno e unico, Jiella è la poltrona per particolari luoghi, per esclusivi angoli, per arredare in maniera insolita e singolare, Jiella il mobile che ci distingue, Jiella la poltrona firmata Domitalia.

 
Finitura struttura:
Bianco poro aperto
Frassino sbiancato
Rovere chiaro
Antracite poro aperto
Noce canaletto
 
Finitura cintura:
Pelle naturale
Pelle testa di moro
 
Finitura seduta:
Tessuto
Ecopelle
Pelle
 
Dimensioni:
122 x 98 x h 108 cm
 
Altre informazioni




La poltrona Jiella è un complemento d’arredo tutto originale. Jiella è la poltrona sospesa. Jiella ha una lavorazione molto particolare: “stecche” in legno di betulla unite a ventaglio formano la struttura e la struttura portante è in cuoio con ganci terminali in acciaio. I cuscini di seduta della poltrona Jiella, sono rivestiti in tessuto, pelle, ecopelle o lana dai colori e da texture raffinate ed eleganti. Jiella è il complemento d’arredo con il design moderno e unico, Jiella è la poltrona per particolari luoghi, per esclusivi angoli, per arredare in maniera insolita e singolare, Jiella il mobile che ci distingue, Jiella la poltrona firmata Domitalia.

 
Finitura struttura:
Bianco poro aperto
Frassino sbiancato
Rovere chiaro
Antracite poro aperto
Noce canaletto
 
Finitura cintura:
Pelle naturale
Pelle testa di moro
 
Finitura seduta:
Tessuto
Ecopelle
Pelle
 
Dimensioni:
122 x 98 x h 108 cm
 

Domitalia

Domitalia è da sempre specializzata nella produzione di sedie, tavoli e complementi d’arredo per uso residenziale e contract. Negli anni le sue collezioni si sono distinte per la notevole versatilità di design, utilizzo e materiali che hanno permesso e permettono una totale flessibilità nel vestire gli spazi abitativi.

Il nuovo corso Tafaruci segna il ritorno della produzione interna del legno, del metallo e dell’imbottito, ponendo tale caratteristica come primario punto di forza dell’azienda, unitamente alla sperimentazione di nuove forme e di materiali unici, che donano ai prodotti un design inimitabile.

 

Samuli Naamanka

L'architetto d'interni Samuli Naamanka (nato nel 1969) è noto come designer versatile il cui lavoro combina attentamente il vocabolario della forma con l'innovazione tecnica creativa. Oltre al design del prodotto e al design degli interni, Naamanka è specializzata nella progettazione ambientale. Tra le altre cose, ha svolto un lavoro pionieristico nello sviluppo di prodotti in calcestruzzo.
 
I risultati di questo hanno portato, ad esempio, a brevettare invenzioni per una tecnologia grafica di modellamento del calcestruzzo e per la colorazione del calcestruzzo in diversi colori. Uno dei suoi sviluppi più recenti è la seduta della sedia COMPOS prodotta in fibra composita naturale biodegradabile al 100%.
 
Le opere di Samuli Naamanka includono la premiata sedia Clash, i progetti espositivi, le opere ambientali e le opere d'arte pubbliche. Le opere contengono riferimenti alla storia, alla natura e all'architettura dei luoghi in cui si trovano e ai loro simboli.
 
Samuli Naamanka è stato insignito del premio di elevazione nel 2004 da Julkisivuyhdistys (la fondazione di facciata finlandese) per lo sviluppo di calcestruzzo grafico e il premio SIO Furniture Designer of the Year nel 2005. I suoi riconoscimenti più recenti sono (Uni Chair) il premio di design Nordiska 2008 ed EcoDesign 1. Premio ad Habitare 2010, il rotolo biodegradabile sul paralume - giudice di Ingo Maurer. Ha inoltre concesso una borsa di studio per 5 anni a The Arts Council of Finland.