Arredamenti Martinel

Knoll

Washington Knoll

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.
Washington Knoll
CLICCA LA FOTO PER INGRANDIRE
PAGAMENTO SICURO
PRODOTTI ORIGINALI
Knoll

Washington Knoll

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.

Design: David Adjaye's 2013

Washington di David Adjaye è contemporaneamente funzionale e scultorea.

La sedia Washington Skeleton ™ ha un design moderno e ridotto ad un fine reticolo geometrico. Il motivo traforato la rende diversa e piacevole e le dona un tocco di leggerezza ed originalità, in contrapposizione, ...

Altre informazioni

Design: David Adjaye's 2013

Washington di David Adjaye è contemporaneamente funzionale e scultorea.

La sedia Washington Skeleton ™ ha un design moderno e ridotto ad un fine reticolo geometrico. Il motivo traforato la rende diversa e piacevole e le dona un tocco di leggerezza ed originalità, in contrapposizione, Washington Skin si presenta con una struttura solida e piena.

N.b. La sedia con finitura in rame naturale con il tempo e l'uso può presentare una patina evidente.

Finitura struttura:

Alluminio verniciato nero

Alluminio verniciato grigio

Alluminio verniciato verde

Alluminio verniciato bianco

Alluminio finitura rame

Nylon nero

Nylon bianco

Nylon rosso

Dimensioni:

46 x 51 x h 83 cm

Altre informazioni


Design: David Adjaye's 2013

Washington di David Adjaye è contemporaneamente funzionale e scultorea.

La sedia Washington Skeleton ™ ha un design moderno e ridotto ad un fine reticolo geometrico. Il motivo traforato la rende diversa e piacevole e le dona un tocco di leggerezza ed originalità, in contrapposizione, Washington Skin si presenta con una struttura solida e piena.

N.b. La sedia con finitura in rame naturale con il tempo e l'uso può presentare una patina evidente.

Finitura struttura:

Alluminio verniciato nero

Alluminio verniciato grigio

Alluminio verniciato verde

Alluminio verniciato bianco

Alluminio finitura rame

Nylon nero

Nylon bianco

Nylon rosso

Dimensioni:

46 x 51 x h 83 cm

Knoll

Knoll è una azienda per la produzione di mobili, fondata a New York nel 1938 da Hans G. Knoll, industriale tedesco del mobile trasferitosi negli Stati Uniti. La produzione realizza sedie, tavoli, divani, poltrone, tessuti, e un'ampia gamma di accessori. Il nome originale era "The Hans G. Knoll Furniture Company".

Hans Knoll, noto per ottimismo e ambizione, appende un cartello al suo ufficio di una sola stanza con scritto “Fabbrica n.1”. La sua intenzione è quella di importare i mobili dall'Europa ma, con l'avanzare della guerra, diventa sempre più difficile fare spedizioni sicure così, parallelamente, Hans comincia a cercare sul mercato interno sia pezzi da aggiungere alla sua linea che designer ai quali possa commissionare pezzi originali.

La nascita dell'azienda si accompagna alla nascita del BauhausHans Knoll, nato a Stoccarda nel 1914 è il secondo figlio di Walter Knoll, un produttore di mobili di successo di seconda generazione. Suo nonno, Wilhelm Knoll, ha fondato l'azienda di famiglia nel 1865 e vanta una reputazione nei mobili di alta qualità. Walter e suo fratello, Guglielmo II, hanno scelto di riorientare l'attività e creare mobili moderni sull'onda della nascita del movimento Bauhaus.

David Adjaye

David Adjaye è ritenuto uno dei più importanti architetti della sua generazione e le sue influenze spaziano dall'arte contemporanea, la musica e la scienza alle forme d'arte africane e alla vita civica delle città. Nel 1994 ha istituito il suo primo ufficio che nel 2000 è diventato Adjaye Associates: ora ci sono uffici a Londra, New York e Accra con progetti negli Stati Uniti, Regno Unito, Europa, Africa, Asia e Medio Oriente.
 
Il suo più grande progetto, da 540 milioni di dollari, è il Museo nazionale di Storia e Cultura Afroamericana, inaugurato nel National Mall di Washington DC nell'autunno del 2016 ed è nominato "evento culturale" dell'anno dal New York Times.
 
Adjaye è noto anche per le sue frequenti collaborazioni con artisti contemporanei su installazioni e mostre. Tra queste ha progettato la 56a Biennale d'Arte di Venezia con il curatore Okwui Enwezor (2015): l'installazione The Upper Room, con tredici dipinti di Chris Ofili (2002), fa ora parte della collezione permanente di Tate Britain.