Arredamenti Martinel

Riva

Rialto table Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.
Rialto table Riva 1920
CLICCA LA FOTO PER INGRANDIRE
PAGAMENTO SICURO
PRODOTTI ORIGINALI
Riva

Rialto table Riva 1920

Richiedi il prezzo per questo prodotto cliccando sul pulsante in fondo alla pagina.

 

La caratteristica principale del tavolo Rialto è il piano costituito da liste incollate in legno massello dello spessore di 5 cm posizionate con il lato “al naturale” verso l'interno che risultano distanziate nella parte centrale in modo da creare lo spazio necessario per una spaccatura sinuosa destinata ad accogliere tutto ...

Altre informazioni

 

La caratteristica principale del tavolo Rialto è il piano costituito da liste incollate in legno massello dello spessore di 5 cm posizionate con il lato “al naturale” verso l'interno che risultano distanziate nella parte centrale in modo da creare lo spazio necessario per una spaccatura sinuosa destinata ad accogliere tutto ciò che occorre a servire il pasto. Il piano d'appoggio del canale è costituito da una lastra di ferro che, incassata nelle tavole, si pone come elemento di unione tra piano e struttura di sostegno in metallo, dotata di  leggerezza e snellezza grazie ad una forma asimmetrica e geometrica

Finitura struttura:

Ferro laccato colore "Irondust"

Finitura piano:

Legno massello

Dimensioni:

200 x 105/110 x h 75 cm

220 x 105/110 x h 75 cm

240 x 105/110 x h 75 cm

260 x 105/110 x h 75 cm

280 x 105/110 x h 75 cm

 

Eventuali movimenti, crepe e mutamenti nelle condizioni del legno sono caratteristica imprescindibile di questi arredi e sono da imputare al naturale assestamento ed alle diverse condizioni ambientali. Si tratta di una caratteristica propria ed imprescindibile sinonimo di originalità e autenticità.

 

Altre informazioni


 

La caratteristica principale del tavolo Rialto è il piano costituito da liste incollate in legno massello dello spessore di 5 cm posizionate con il lato “al naturale” verso l'interno che risultano distanziate nella parte centrale in modo da creare lo spazio necessario per una spaccatura sinuosa destinata ad accogliere tutto ciò che occorre a servire il pasto. Il piano d'appoggio del canale è costituito da una lastra di ferro che, incassata nelle tavole, si pone come elemento di unione tra piano e struttura di sostegno in metallo, dotata di  leggerezza e snellezza grazie ad una forma asimmetrica e geometrica

Finitura struttura:

Ferro laccato colore "Irondust"

Finitura piano:

Legno massello

Dimensioni:

200 x 105/110 x h 75 cm

220 x 105/110 x h 75 cm

240 x 105/110 x h 75 cm

260 x 105/110 x h 75 cm

280 x 105/110 x h 75 cm

 

Eventuali movimenti, crepe e mutamenti nelle condizioni del legno sono caratteristica imprescindibile di questi arredi e sono da imputare al naturale assestamento ed alle diverse condizioni ambientali. Si tratta di una caratteristica propria ed imprescindibile sinonimo di originalità e autenticità.

 

Riva

C'era una volta il 1920, siamo in Brianza, in una piccola bottega a Cantù, un tranquillo artigiano lavora quotidianamente e con tanto amore e rispetto il legno. È un’arte la sua, arredi semplici, di eleganza raffinata. Questo artigiano era Nino Romano.

Gli anni passano e il lavoro continua sempre con più impegno valorizzando continuamente i processi produttivi.

Nel 1992 per la prima volta, Riva 1920 presenta, al Salone Internazionale del Mobile di Milano, la sua prima collezione. In questo frangente, Riva 1920 si fa conoscere in Italia e all’estero, è un inevitabile successo.

Intuito imprenditoriale, collaborazioni con architetti di fama internazionale e l’ingresso in azienda della quarta generazione Riva affiatata più che mai, hanno dato inizio all’evoluzione verso nuovi mercati, nuovi orizzonti nel pieno rispetto della filosofia aziendale che unisce funzionalità, estetica delle forme, senza dimenticare l’importanza del viver sano e sostenibile. L’azienda introduce, oltre che ai legni di riforestazione americani, i legni di riuso  quali il millenario Kauri della Nuova Zelanda, le Briccole della Laguna di Venezia e il Cedro del Libano; il legno infatti è una risorsa rinnovabile ma non infinita.

Nel 2010 ha termine il suggestivo edificio Riva Center, totalmente ricoperto di legno di larice, con 1200mq di Showroom che esalta l’essenza e l’unicità dei prodotti e un primo piano dedicato al Museo del Legno con oltre 4000 pezzi in esposizione.

Riva 1920, amore per la natura, ricerca di un’alta qualità della vita, unite a tradizioni, cultura, creatività, innovazione, artigianalità e tecnologia danno vita giornalmente a qualcosa di speciale, unico e senza tempo: questo è l’arredo firmato Riva 1920.

Riva 1920, vero legno naturale; Riva 1920 garanzia di un prodotto totalmente Made in Italy.

Giuliano & Gabriele Cappelletti

La collaborazione tra Giuliano e Gabriele Cappelletti per Riva 1920 ha inizio con una serie di prodotti che vanno ad arricchire la collezione Rialto, importante serie di elementi d'arredo disegnati da Giuliano Cappelletti. L'elemento cardine che lega tutti i prodotti è l'emotività che essi  generano, legata alternativamente alla memoria storica, alla morfologia, alla combinazione di materiali.

Giuliano e Gabriele Cappelletti collaborano con diverse aziende di design dell'arredo lavorando a stretto contatto con i molti artigiani della zona in cui sono cresciuti. Le capacità e le relative esperienze apprese durante gli anni lavorando fianco a fianco con gli artigiani continuano ad influenzare il loro approccio al design. L'attività progettuale dello studio nato nel 1970, inizialmente concentrata sul product design, industrial design ed interior design, si è estesa progressivamente verso il settore dell'architettura andando ad abbracciare completamente lo spettro dei servizi di design.

Diversi lavori sono stati selezionati ad importanti concorsi tra cui la Selezione del XVI Compasso d'oro con il Lavello “Lavando” prodotto da ABC Cucine, Premio 5 Stelle Tecnhotel, Premio Donatella, Selezione International Management, Deco Ter Design Competition, ComOn Design, Brianza Design Competition.